Singapore!

Singapore!

Singapore… che bellissima esperienza!

Sviluppata con il Fullerton, un Hotel incredibile alle porte della citta. Singapore è una città che cambia vorticosamente. Lì viene ‘rubata’ quanto più possibile la terra al mare con tecniche straordinarie che sono state cedute anche ad altri Paesi. L’aeroporto di Dubai è stato costruito con le stesse modalità usate a Singapore. Singapore è una città stato e si sviluppa al momento spostando letteralmente il porto e lasciando spazio ad altre attività. In questo spazio vi saranno altri alberghi, vi sarà più leisure e così via.

Sono andato a Singapore per promuovere l’attività ristorativa del Marennà.

E insieme all’azienda vinicola, i Feudi ovviamente, abbiamo lanciato un’attività di co-marketing con il fullerton gestendo in 4 giorni i menù con i piatti del ristorante Marennà e, ovviamente con i miei piatti, i piatti di Paolo Barrale. I quei giorni fantastici dove tutto era tanto frenetico quanto armoniosamente organizzato, erano presenti ovviamente giornalisti accreditati, la responsabile locale, la nostra brand manager che si occupa della comunicazione e dell’immagine dei feudi San Gregorio e i distributori del nostro vino. E in quella occasione abbiamo “attaccato letteralmente il territorio”, abbracciandolo con il nostro menu, il nostro cibo e il nostro vino. Abbiamo in pratica invaso Singapore con le eccellenze che ci caratterizzano. Abbiamo fatto una bellissima serata in quel ristorante che viene chiamato Lighthouse che si trova nella parte più alta della città ed era il sito destinato al vecchio faro di Singapore, questo Faro era praticamente all’interno di questo luogo davvero magico.

La prima giornata è stata caratterizzata dalla comunicazione, è stata questa una giornata dove abbiamo raccontato il ristorante Marennà, abbiamo narrato la storia della nostra attività agricola e la magia e l’impegno della crescita dell’azienda vinicola. I giorni seguenti ci hanno visti impegnati nella presentazione dei nostri menu, del cibo e della cucina che esprime il nostro territorio. Ho presentato i miei piatti e ho colto l’occasione, assaggiando i piatti del luogo e metabolizzando profumi e sapori, per arricchire il mio bagaglio. Bagaglio pieno di emozioni, di aromi, di saporosità e gusti che aprirò una volta a casa. L’evoluzione…

guarda tutti i viaggi

 

 

No Comments

Post a Comment